venerdì 16 dicembre 2011

monumento al bimbo non nato


Secondo me è bellissimo! L'ha fatto uno scultore Slovacco: Martin Hudáčeka.

L'idea che ad una mamma chiusa nel suo dramma, il bambino abortito possa accostarsi con un gesto amorevole, mi sembra un intuizione geniale.
Lo so di essere strano e fuori dal coro però per me un figlio è tale da subito. Anzi da subito è una delle creature più inermi: una personcina che dipende e si affida totalmente a papà e mamma.
Che questo esserino indifeso e innocente sia capace di perdonare un adulto che nella complessità del suo dramma ha rinunciato a lui mi sembra non solo una favola bellissima ma una realtà possibile.
Ecco l'ho detto. Lo so che sono un po' matto però ognuno è giusto che abbia i suoi sogni. E questo è uno dei miei

Google+ Followers